loading...

È sicuramente una delle più seducenti e magnetiche creature del regno animale, ed altrettanto affascinante è la simbologia che evoca. Frainteso e avvolto da falsi stereotipi, il lupo è di solito associato alla crudeltà ed alla ferocia, e considerato un animale da temere, un animale che può condurre alla morte. In realtà le cose stanno diversamente, perché al lupo vanno riconosciuti anche valori positivi: è infatti emblema di forza, lealtà, intelligenza, generosità, ed anche di socievolezza ed affabilità. Da quest’ultimo punto di vista, bisogna sfatare il luogo comune che vuole questo animale aggirarsi da solo (il classico “lupo solitario” come si è soliti dire), perché al contrario il lupo tende per la sua stessa natura a stare in contatto con i suoi simili, a stare nel branco, anche se talora alcuni esemplari possono essere cacciati dal lupo Alfa, perché hanno osato sfidare l’autorità.

Simbolo di rispetto, appartenenza, famiglia, il lupo è altresì furbo, cordiale, compassionevole, ma anche estremamente comunicativo: adopera il linguaggio non verbale, quello del corpo, e l’individuo che ha come totem il lupo è capace di comprendere le persone attraverso il tatto, attraverso la particolare energia che da esse emana.

Nella storia, il lupo compare con Romolo e Remo, i leggendari fondatori di Roma, mentre nella mitologia norrena è simbolo di vittoria, rappresentando l’animale che condusse Odino e le Valchirie all’interno del campo di battaglia. Per i Celti è emblema del potere della Luna, e molti miti, in merito, raccontano che il lupo fosse a caccia del Sole per divorarlo: ciò in particolar modo nei casi di eclissi solare, quando i guerrieri producevano rumore per cercare di spaventare il lupo, facendo sì che “sputasse” il Sole. Ma la tradizione culturale che attribuisce il maggiore significato al lupo è forse quella dei nativi americani, che lo ritengono uno spirito totem, e come tale protettore onesto, guida, comunicatore e astuto prestigiatore.

Il lupo come animale totem

Esprime un profondo legame con l’intuito e l’istinto, oltre che un forte valore per la libertà, e quando appare come spirito guida, il lupo può essere anche uno sprone a vivere la propria vita con energia, lasciandosi guidare dai propri impulsi naturali, dalla propria indole. Essendo un animale selvatico, e dunque non addomesticabile con facilità, può infatti rappresentare un invito ad esprimere sé stessi, il vero “io”, liberamente, senza alcun condizionamento di sorta.

Il lupo come animale totem può altresì essere simbolo di una minaccia o della sensazione di essere minacciati, o della mancanza di fiducia in qualcuno o nei propri sentimenti o azioni. Può altresì essere “campanello d’allarme” di sfide con persone a noi molto vicine, o di una forte concorrenza dal punto di vista lavorativo.

Il tatuaggio del lupo: significato

Come anticipato ad inizio trattazione, il lupo rappresenta una creatura dotata di forte magnetismo e carisma, che da sempre ha affascinato ed al contempo intimorito l’uomo, stabilendo con quest’ultimo una sorta di rapporto ambivalente, quasi di amore-odio.

Fiero, intelligente, forte, astuto, veloce e capace di imprese memorabili, ma anche estremamente fedele, attaccato alla famiglia e protettivo nei confronti della propria prole: caratteristiche, queste, che hanno reso il lupo un soggetto “ideale” per i tatuaggi, anche in considerazione della forte carica evocativa delle predette caratteristiche.

Solitamente “protagonista” esclusivo del disegno, il lupo può essere tatuato in qualunque stile, dal classico “Old School” – probabilmente uno degli stili che maggiormente ha dato espressività a questo soggetto – allo stile realistico, che realizza il lupo quasi come un dipinto, dal forte impatto visivo.

I tatuaggi che ritraggono un lupo che ulula alla luna piena simboleggiano la natura nascosta di un individuo che cerca di “uscire allo scoperto”, di esprimersi liberamente. Una donna che decide di tatuarsi un lupo, cela un animo creativo ed istintivo, frenato però dal contesto sociale in cui vive. L’uomo, invece, che sceglie l’immagine “singola” del lupo, è emblema di colui che desidera trovare il proprio posto nel mondo, o, più semplicemente, di colui che intende vivere in base alle proprie regole.

Un altro soggetto molto richiesto nel mondo dei tatuaggi è poi quello della luna capitolina, simbolo di nutrimento e di forza: le ragioni di questa scelta, diverse tra loro, vanno dal rispetto ed ossequio nei confronti di Roma, ai motivi calcistici.