loading...

Un problema molto comune è quello dell’insonnia: sono sempre di più gli italiani che soffrono di crisi notturne, nervosismo, difficoltà a prendere il sonno, che fare? Tantissimi sono i rimedi naturali che sono sempre più consigliati per dormire bene e sconfiggere definitivamente l’insonnia.

Se vuoi essere produttivo, mentalmente forte e pieno di energia tutto il giorno, il modo in cui ti senti durante le ore diurne dipende da come dormi la notte. In effetti, ad ogni stile di vita notturna si associa un suo significato, un emblema utile che aiuta a capire chi sei e quale sia la tua psicologia.

La cura ed i rimedi naturali utili per risolvere la difficoltà nel prendere sonno e la stanchezza che si fa sentire durante le ore diurne, si trova spesso nella routine giornaliera.

Come prendere sonno la notte: il ruolo della costanza

Le strategie utilizzabili per prendere sonno sono essenziali per affrontare un riposo profondo: la chiave strategica e principale per raggiungere il buon riposo è quello di sperimentare varie tecniche emblematiche.

Per prima cosa, chi va a letto allo stesso orario, riesce a raggiungere un equibrio corpo-mente nel breve periodo: il ciclo biologico o ritmo circadiano viene regolarizzato. Si diventa abitudinari se si mantiene un programma costante di sonno, basta andare a letto ed alzarsi alla stessa ora ogni giorno, in questo modi ci si sente molto più riposati e ricettivi. La costanza è davvero importante.

Eliminare le cattive abitudini per affrontare l’insonnia

Siate intelligenti nell’affrontare il problema dell’insonnia: se l’insonnia è un problema per te e sei un tipo abitudinario, allora devi prendere in considerazione l’eliminazione della cattive abitudini.

A cosa ci riferiamo per cattiva abitudine? Se ti piace “schiacciare” i pisolini sul divano durante le ore pomeridiane e, la notte, trovi difficoltà a prendere sonno, allora devi limitare il tempo dedicato al riposo diurno. In questo caso, un consiglio ottimo è quello di cercare di affrontare la giornata senza fare riposini ma se proprio non ci riesci, allora riduci il tempo dedicato.

Altra cattiva abitudine è quella di andare a letto la sera appena si rientra da lavoro, si finisce per saltare la cena ed avere “disturbi” di sonno durante le ore notturne. E’ una cattivissima abitudine non preparare la cena, stare con i propri familiari dopo una giornata lavorativa: cedere alla sonnolenza, arreca problemi gravi nella vita sociale e fisica.

Cambia le tue abitudini: appena arrivi a casa, non “buttarti” sul divano come se fossi uno straccio, attivati e prepara la tavola per i tuoi figli, metti passione in ciò che fai, cena con alimenti ricchi di carboidrati che ti conferiscano un senso di sazietà e ti aiutino a prendere sonno. Concediti una tavoletta di cioccolato ricca di serotonina, in grado di ritovare il “sonno perduto”.

Aumentare la melatonina per regolare il ciclo sonno-veglia

La melatonina è un ormone naturale che aiuta a regolare il ciclo sonno-veglia: l’esposizione prolungata alla luce del Sole aiuta a rilassarsi di più per dormire. Trascorrere lunghe giornate in ufficio lontano dai raggi solari possono influire sul buon ciclo veglia-sonno.

Le troppe ore trascorse davanti alla TV o sullo schermo del Pc, possono ridurre la produzione di melatonina nel corpo ed ostacolare il dolce dormire. In questi casi, occorre aumentare la produzione di melatonina: spegni il televisore e il computer, ascolta la musica o l’audio libri, pratica esercizi di rilassamento e di meditazione.

L’alimentazione ti consente di integrare i livelli di melatonina giusti per ritrovare il corretto equilibrio: consuma alimenti ricchi di sostanze nutritive come la vitamina PP, la vitamina B6, il calcio e il magnesio. La niacina o vitamina PP è essenziale per produrre melatonina, si trova soprattutto nei vegetali a foglia verde, carni magre, pesce.

Anche l’assunzione costante di vitamina B6 è rilevante: si trova nei cereali integrali, frutta secca, e vegetali di stagione ed  il calcio è presente soprattutto in latticini, verdure a foglia verde scuro, broccoli, e tofu.

Riscopri i dolci sogni con le strategie sopra riportate: ognuno ha la sua, scoprila e … Buonanotte!