loading...

I sogni e l’inconscio

Svelano la parte più recondita del nostro io, i nostri pensieri più intimi, le nostre preoccupazioni. I sogni rappresentano una parte della nostra vita, importante come la realtà esterna, che viviamo ogni giorno. I due mondi, infatti, quello interiore e quello esteriore, sono, per così dire, due facce della stessa medaglia, e si influenzano reciprocamente: ecco perché attraverso l’attività onirica, possono emergere aspetti rilevanti dell’inconscio, a cui dare la giusta lettura, la giusta interpretazione.

Qual è, dunque, il significato dei sogni? E perché si sognano determinate cose anziché altre? E perché, ancora, ci sono immagini più ricorrenti? Di questo aspetto ci occuperemo più avanti. Nel paragrafo che segue, invece, analizzeremo l’interpretazione dei sogni dal punto di vista di Freud e Jung.

L’interpretazione dei sogni secondo Freud e Jung

Sogniamo ciò che non siamo riusciti a realizzare, da svegli, nella vita reale, e dunque i sogni rappresentano “la soddisfazione allucinatoria” di desideri nascosti, non appagati. Questa la teoria di Freud in merito all’interpretazione dell’attività onirica: esplorare il sogno, approfondirlo, dipanarlo, voleva dire accedere alla parte più segreta e profonda della psiche del paziente, lasciando emergere verità mai rivelate. Verità in alcuni casi così inaccettabili, da venir addirittura rifiutate e smantellate.

Ed il sogno veniva analizzato, esaminato, attraverso il metodo delle libere associazioni, che prevedeva che il paziente associasse il sogno alle idee che man mano nascevano nella sua mente.

Questa metodologia venne poi ripresa da Jung, uno degli allievi di Freud, che la modificò solo in parte, ritenendo che il sogno non rappresentasse un desiderio nascosto, ma una rilettura di un episodio o di un evento della propria vita, una manifestazione spontanea del proprio mondo interiore, “modificata” dal sogno mediante il linguaggio onirico che è di tipo simbolico.

Uso dei simboli onirici per un’efficace interpretazione

Come evidenziato all’inizio di questa trattazione, i sogni sono un insieme di pensieri, emozioni e stati fisici che lasciano emergere la parte più nascosta dell’individuo, e proprio per il loro essere così “profondi”, richiedono impegno e dedizione ai fini di una corretta comprensione del messaggio che recano. Tale comprensione è possibile entrando in contatto con i simboli del mondo onirico, “operazione” necessitante di un atteggiamento analitico, che tenga conto del vissuto del sognatore e del contesto emotivo in cui ha luogo il sogno stesso.

Grazie all’analisi dei simboli, sarà possibile una maggiore conoscenza di sé stessi, in quanto durante il sogno è il proprio inconscio che parla, l’io più intimo, che influenza il vivere quotidiano, “attivando” comportamenti che non ci si attendeva.

Nella realtà, i simboli hanno la funzione di tentare di razionalizzare e dare un ordine alle cose, di dare un significato, un senso, a ciò che si vede e si sente dentro di sé ed attorno a sé. Alcuni simboli possiedono i propri riferimenti, altri, invece, sono universali, ciò che rappresentano è profondamente connesso all’immagine. Ci dedichiamo alla tematica proprio qui di seguito.

Il significato dei simboli nei sogni

Una volta sottolineata l’importanza dei simboli all’interno dell’attività onirica – perché “guida” dell’inconscio, della parte più segreta dell’io – consideriamo i dieci a cui prestare maggiore attenzione. Si tratta dei simboli più comuni, per così dire universali, nel senso che sono in molti a sognarli, sebbene con una differente ambientazione e sequela di azioni.

  1. Acqua

È senza dubbio uno dei simboli più frequenti durante il sogno, ed è strettamente connessa alle emozioni del sognatore, riflettendo il suo stato emotivo del momento. Ai fini di una migliore interpretazione, è di primaria importanza un’analisi dello stato dell’acqua.

  1. Sole

Immagine di forte energia spirituale, si presta a diversi significati: se brilla, indica consapevolezza, illuminazione ed abbondanza; se al tramonto o oscurato, rimanda a periodi di transizione. Se si tratta di un’alba, infine, gioia e realizzazioni sono all’orizzonte per il sognatore.

  1. Luna

Collegata spesse volte all’energia femminile, ha una forte simbologia. Indica il lato più recondito, più celato, ed al contempo più creativo del sognatore, che lo esorta ad avere fiducia nelle proprie “intuizioni”, nelle proprie sensazioni.

  1. Strada

È un’immagine onirica che fa riferimento alla propria vita, al percorso intrapreso ed alle decisioni che lo caratterizzano. Nasconde una fortissima simbologia, diversa a seconda del modo in cui essa appare. Se accidentata o con curve, ad esempio, la strada denota rallentamenti sugli obiettivi che il sognatore sta cercando di raggiungere; se oscurata, indica prudenza nelle proprie scelte; se si sogna un bivio, una decisione importante da prendere è dietro l’angolo.

  1. Volare

Simboleggiante la libertà, il volo può indicare che il sognatore è riuscito a liberarsi dal peso di una relazione opprimente, ma anche che qualcosa gli sta sfuggendo di mano. È ad ogni modo un’immagine in stretto collegamento con difficoltà che egli sta tentando di superare nel suo stato di veglia, e, per tal motivo, è molto importante scoprire fino a quale altezza riuscirà a volare, per comprendere fino a che punto si sta lasciando andare. Se invece il sognatore sogna di volare e si rende conto di stare sognando, si è in presenza di un sogno lucido.

  1. Scala

Simbolo di buon augurio, di sostegno da parte degli dei, la scala ha generalmente un’accezione positiva, perché denota il muoversi verso un obiettivo ben definito, ben chiaro. Ma cosa vuol dire sognare una scala? Differenti sono i significati e le relative interpretazioni, dipendenti dai diversi elementi “presenti” nell’immagine, come la tipologia di scala, lo stato della stessa, il sentire del sognatore.

Sognare di salire una scala indica fortuna, successo, benessere; sognare di scenderla è una visione onirica suscettibile di diverse interpretazioni, denotando, a seconda dei casi, una vera e propria discesa verso il proprio inconscio, il conseguimento di un obiettivo, o ancora un ripensamento. Una scala rotta, infine, rappresenta problemi in arrivo.

  1. Fiori

Possono indicare nuove opportunità non ancora considerate. Fiori che spuntano rappresentano i pensieri che si stanno profilando nella mente del sognatore; fiori appassiti o morti, invece, sono il simbolo della chiusura di una fase della vita.

  1. Telefono che squilla

Questa immagine denota un lato caratteriale del sognatore che finalmente sta venendo alla luce. Un telefono che continua a suonare senza che si abbia una risposta può essere indice di alcuni aspetti della vita che si scelgono di ignorare o che si rifiutano di approcciare.

  1. Scatola

Questa immagine denota cose celate alla propria parte cosciente. Una scatola vuota è simbolo di delusioni; molte scatole rappresentano sentimenti che si stanno soffocando.

  1. Sirene

Sognare una o più sirene e sentirne la voce rappresenta l’inconscio del sognatore, che ha bisogno d’aiuto, di attenzione.