Il tatuaggio della farfalla: cosa rappresenta ornare il proprio corpo con questo splendido insetto

La sua grazia e leggiadria, e le sue variegate e suggestive forme, trasmettono un’idea di bellezza pura, quasi eterea. E non è un caso che nel suo valore simbolico sia spesso associata ad un ambito trascendente, ove il visibile e l’invisibile si “incorporano” l’uno nell’altro, il tempo e l’eternità si incontrano.

loading...

La farfalla è una creatura incantevole, da sempre affascinante l’uomo per il suo processo di metamorfosi, di trasformazione, che la vede raggiungere uno stato di maturazione superiore sino all’ultimo stadio, quando si leva in volo. Ed in questo ciclo evolutivo va visto il simbolo del ciclo stesso della vita – in cui tutte le cose si evolvono e cambiano – la “crescita” dell’anima.

A tale proposito sottolineiamo che nella mitologia greca Psiche era rappresentata con ali di farfalla, e ciò perché la parola psiche in greco vuol dire sia anima che farfalla. E quando un uomo decedeva, i Greci erano soliti dipingerlo con una farfalla che usciva dalla sua bocca per librarsi nell’aria.

Per i Maya, invece, la farfalla è lo spirito del defunto che torna sulla Terra per salutare i propri cari, mentre per i nativi americani della prateria, questo splendido insetto è capace di insegnare all’uomo che il principio della metamorfosi segue un ben preciso ordine: solo seguendo quest’ordine, egli potrà volare armonioso di fiore in fiore, alla luce del sole, proprio come la farfalla.

Il simbolismo della farfalla

È, nelle diverse culture, un segno di trasformazione, metamorfosi e rinascita: un processo di raggiungimento di un ordine superiore che richiede tanta forza e tenacia, e che rappresenta un sfida per nascere e spiccare finalmente il volo, libera e leggiadra.

La farfalla insegna che ogni mutamento, ogni cambiamento, possiede un suo ordine ben preciso, come accennato nel paragrafo precedente, infatti essa comincia la sua vita strisciando, prima di poter poi finalmente volare, vestendo le sue ali di tutti i colori dell’arcobaleno. Ed insegna a dare spazio e voce ai propri desideri più profondi, ad approcciare nuove realtà, a realizzarsi compiutamente e consapevolmente. Ciò si estrinseca nei vari stadi facenti parte della metamorfosi dello splendido insetto di cui stiamo trattando: uovo (inizio, nascita), larva (dipendenza, socializzazione), bruco (indipendenza, presa di coscienza), crisalide (abbandono, morte di un modo di essere), farfalla (illuminazione, rinascita, comparsa di una nuova fase della vita).

Oltre ad essere simbolo di trasformazione, di metamorfosi, la farfalla è anche emblema della libertà, quella libertà anelata da ogni uomo e che può essere conseguita solo liberandosi da catene e convinzioni di qualsivoglia sorta, imposte dalla società e dalla cultura di ogni tempo.

Nell’esoterismo simbolico cristiano la farfalla simboleggia l’immortalità e la resurrezione di Cristo, oltre a denotare l’amore superiore, incondizionato, che dona senza chiedere mai nulla in cambio.

Nel simbolismo celtico essa incarna la bellezza, l’amore e l’onore, mentre in quello cinese è indice di buona fortuna, salute, abbondanza, gioia e benedizione.

Il tatuaggio della farfalla: significato

In assoluto l’insetto maggiormente tatuato, e senza dubbio preferito dal pubblico femminile, la farfalla simboleggia femminilità e libertà, indipendenza e rinascita dalle difficoltà. Al di là delle motivazioni personali o affettive, chi sceglie di tatuarsi una farfalla intende comunicare un messaggio molto forte ed intenso. Vediamo nello specifico i significati più importanti alla base di detto tatuaggio.

Innanzitutto un cambiamento e una rinascita, così come la farfalla, che, per spiccare il volo, deve attraversare diverse fasi subendo diverse trasformazioni. Il significato, in questo caso, è quello di un rinnovamento, di un “risveglio”, a seguito di una battaglia intrapresa nel corso della propria vita.

La farfalla è anche simbolo di leggerezza, intesa come capacità di cogliere l’attimo, di vivere il momento, riferimento, questo alla breve durata della sua vita e della sua bellezza. Ed ancora, il tatuaggio di questo splendido insetto è indice della libertà spirituale, quella dell’anima che si “affranca” da tutto ciò che la appesantisce, per librarsi in volo. La tradizione vuole che la farfalla rappresenti l’anima dei propri defunti, così, se ne entra una in casa, non va cacciata né uccisa, perché indica una persona cara che è venuta in visita.

Un altro significato legato al tatuaggio della farfalla è quello associato alla bellezza e alla femminilità, concetti, questi, legati rispettivamente alla trasformazione da bruco a farfalla, ed alla leggiadria ed eleganza dell’insetto.

La farfalla, infine, simboleggia il successo, la vittoria, raggiunti dopo diverse e dure prove: conquistata la vita, può finalmente volare verso la libertà, mostrando al mondo i suoi variopinti ed incantevoli colori.